Ragazzi che fanno attività fisica con il buoumore

Quando il corpo sta bene, anche l’umore migliora

Esiste una stretta correlazione fra il benessere del corpo e quello della mente, in particolare per quanto riguarda il tono dell’umore. Infatti, sono state identificate le sostanze chimiche che il nostro organismo produce spontaneamente per farci “sentire bene”, soprattutto quando vengono adottate alcune salutari abitudini.

L’alimentazione

Una dieta varia, sana ed equilibrata fa bene sia al fisico sia al sistema nervoso. Vanno privilegiati i cibi ricchi di Omega3, sali minerali, vitamine del gruppo B e acido folico come frutta fresca, frutta secca, verdure crude e pesce.
Occorre limitare quanto più possibile alcol, fumo, caffè, dolci molto zuccherati, cibi conservati ad alto contenuto di sodio.

L’esercizio fisico e la vita all’aria aperta

Il movimento e la luce solare stimolano la produzione di endorfine, sostanze che producono una naturale sensazione di benessere.
Vanno evitati gli sforzi brevi e intensi, scegliendo le attività “aerobiche”, che scaricano lo stress, aumentano il flusso di sangue e l’ossigenazione degli organi, eliminano le tossine, come per esempio camminate, jogging, nuoto, bicicletta.

Il sonno

È dimostrato che un giusto riposo notturno aiuta a stabilizzare l’umore e vi sono abitudini che possono favorirlo, fra cui: un buon isolamento dai rumori esterni, un bagno caldo prima di coricarsi, l’eliminazione di caffè, fumo, alcool e alcune pratiche rilassanti come meditazione, yoga, respirazione controllata.

Samefast UP: un supporto in più

Uno stile di vita corretto è molto importante per l’umore perché, come abbiamo visto, favorisce la produzione spontanea delle “sostanze del benessere”, fra cui va annoverata la S-Adenosil-L-Metionina (SAMe), che controlla nel cervello la produzione dei neurotrasmettitori che regolano il tono umorale. Quando, nonostante le buone abitudini, l’umore è basso, molto probabilmente ci si trova in presenza di una carenza di SAMe, il che può essere dovuto alle più svariate ragioni: malattie, accumulo di stress, eventi spiacevoli, affaticamento psicofisico, ecc.
In questo caso, può essere molto utile Samefast UP, l’integratore alimentare che ripristina i livelli fisiologici di SAMe e ne stimola la naturale produzione da parte dell’organismo attraverso la vitamina B12 e l’acido folico. Proprio perché è a base di componenti naturali, Samefast UP è ben tollerato e, grazie alla formulazione brevettata in compresse orosolubili, è facile da assumere ovunque e in qualsiasi momento della giornata. Una vita sana e, all’occorrenza, SameFast UP: può davvero essere questa la “ricetta del buon umore”.