coppia fa shopping natalizio

Le festività ti mettono ansia? Ecco come fare

Regali da fare, cene da preparare, bambini per tutta la casa. Per alcuni di noi il Natale è fonte di stress e ansia. Per sopravvivere alle feste è bene iniziare a cambiare mood. 

Altro che calde atmosfere natalizie, luci e decorazioni, dolci e affetti familiari! Per molti il periodo delle festività legate al Natale è un vero e proprio girone dantesco, una corsa a ostacoli, tra feste scolastiche, auguri da fare, caccia ai regali, riunioni familiari, cenoni da preparare.

E quando finalmente arriva il Natale non c’è comunque tregua. La chiusura delle scuole regala ai bambini venti giorni di vacanza e a genitori e nonni venti giorni intensi, pieni senz’altro di gioia, ma anche di fatica. E cresce la tensione per tutta la famiglia.

Buonumore a tutti i costi? No, grazie

Quando il Natale è fonte di stress e ansia significa che stiamo pretendendo troppo da noi stessi. L’ansia da prestazione, il senso di inadeguatezza, il nervosismo generato dalle attese e dalle pressioni familiari, la maschera di felicità e di serenità che ci si sente obbligati a calarsi sul viso innescano un mood negativo che impedisce di rilassarsi e godersi le feste.

Come tenere a bada, quindi, la tensione? È importante essere consapevoli delle priorità: che cosa si desidera davvero dalle feste? Dedicarsi a tempo pieno ai rapporti familiari? Recuperare forze ed energie per affrontare l’anno nuovo? Ritagliarsi spazi per pensare a sé? Quando è chiaro l’obiettivo è più facile scegliere che cosa fare ed è più facile dire di no a ciò che ci ostacola, anche a costo di scontentare qualcuno o di trascurare qualche tradizione.

Pianificare per non perdere la bussola

Per non farsi prendere dall’ansia ed evitare il più possibile lo stress degli obblighi imprescindibili bisogna affrontare le feste preparati. Si può provare a sconfiggere la frenesia con l’organizzazione. Un minimo di programmazione aiuta a districarsi agilmente tra impegni e scadenze e a non perdere il controllo della situazione, a non assumere compiti che non si potranno mantenere.

Un ottimo sistema è appendere il calendario di dicembre in bella vista e segnare impegni e scadenze, in modo che siano visti e condivisi da tutti i membri della famiglia. Recite scolastiche, pizzate dei gruppi sportivi, aperitivi per lo scambio degli auguri, escursioni di shopping per i regali… È un sistema semplice per evitare di sovrapporre più impegni e per programmare per tempo le mille incombenze legate alle feste.

Un aiuto per non perdere il sorriso

Serenità ed energia positiva sono le armi più potenti per destreggiarsi in questo periodo festivo. Quando la fatica quotidiana toglie colore anche alle luminarie natalizie, può essere utile il supporto di SameFast Up, l’integratore alimentare che aiuta a mantenere alto il tono dell’umore e a combattere stanchezza e affaticamento.

SameFast Up contiene SAMe e vitamine B9 (acido folico) e B12 che intervengono nella sintesi dei neurotrasmettitori coinvolti nella regolazione del tono dell’umore, come la serotonina, la dopamina, e la noradrenalina. È disponibile in compresse e bustine orosolubili, entrambe ad azione rapida.