donna provata da momenti difficili

Momenti difficili e calo del tono dell’umore: superarli non è impossibile

Una relazione importante finita male, un licenziamento improvviso. I momenti difficili fanno parte della vita, ma bisogna sapere come affrontarli.

I momenti di sconforto e tristezza capitano a tutti: sono le situazioni in cui ci si trova ad affrontare prove pesanti, che rimettono in discussione ciò che siamo, ciò che vogliamo dalla vita e quanto siamo apprezzati, se siamo stimati e amati dalle persone che vivono intorno a noi e che frequentiamo.

Può essere una brusca battuta d’arresto nel percorso professionale, come una promozione negata o un licenziamento. Oppure una rottura sentimentale, una separazione, una lite in famiglia, o ancora un lutto per la morte di una persona cara o di un amico.

Eventi traumatici difficili da accettare e superare. La tentazione di abbandonarsi alla tristezza e al pessimismo è fortissima. Qualche accorgimento può essere d’aiuto per gestire al meglio le proprie emozioni e affrontarle.

Evita l’autocommiserazione

La rabbia e la sensazione di essere vittime di un’ingiustizia sono sentimenti molto comuni quando si attraversa un momento difficile. Continuare a rimuginare su quanto non ci meritassimo questo colpo del destino non aiuta a risollevarsi e ripartire.

Accettare ciò che è successo è il primo passo per trovare un nuovo equilibrio, una strada diversa per andare avanti. È senz’altro utile non tenersi tutto dentro, ma parlarne con amici o familiari.

Condividere le proprie emozioni aiuta a uscire dall’isolamento indotto dall’umore cupo e dal senso di abbattimento. Inoltre, serve a razionalizzare le paure e a gestire meglio l’ansia e lo stress.

Il futuro si ricostruisce a piccoli passi

Ricominciare a progettare il futuro a piccoli passi è il secondo step. Bisogna allenare lo sguardo oltre l’orizzonte del momento difficile, impegnandosi giorno dopo giorno a costruire il nuovo futuro possibile, nel lavoro, nella vita sociale, in famiglia, attraverso piccole cose concrete.

Nei momenti di crisi, infatti, diventa difficile, se non impossibile, fare scelte, prendere decisioni, provare interesse per qualcosa o per qualcuno. Si hanno difficoltà di concentrazione, sbalzi di umore, si prova senso di colpa o di inadeguatezza.

Può essere d’aiuto circondarsi degli affetti più cari, dedicare tempo alle proprie passioni, rimettersi in forma, se serve, praticando attività fisiche o sport, sforzandosi di portare a termine ogni giorno almeno un compito concreto.

Un sostegno in più

Quando le pile sono davvero scariche e si continua a vedere tutto grigio, per migliorare il tono dell’umore può essere utile SameFast Up.

SameFast Up è un integratore alimentare a base di Solfo-Adenosil-L-Metionina (SAMe), vitamina B9 e B12.

La molecola SAMe, in particolare, interviene nella sintesi dei neurotrasmettitori coinvolti nel tono dell’umore, come la serotonina, la dopamina, e la noradrenalina. Quando i livelli fisiologici di SAMe si abbassano, diminuisce anche la capacità del cervello di produrre queste molecole. Le vitamine B9 e B12 agiscono in sinergia, in quanto facilitano la formazione della stessa SAMe e contribuiscono a ridurre stanchezza e affaticamento.

SameFast Up è disponibile in compresse o in comode bustine orosolubili, in grado di offrire elevata biodisponibilità dei componenti e rapida azione.